Come allungare la vita della vostra centrifuga

La centrifuga è un piccolo elettrodomestico molto diffuso che trova ampio utilizzo in cucina. Viene prodotta in differenti modelli ed è molto cara alle persone amanti dei cibi freschi e sani. Potremmo scrivere pagine su pagine sui vantaggi dell’utilizzo di questo elettrodomestico, ma qualcuno si è mai preoccupato della sua manutenzione?

Ovviamente essendo utilizzata per preparare dei cibi la sua pulizia è essenziale ma siete sicuri di prendervi cura in modo corretto della vostra amato estrattore per centrifugazione? Di seguito troverete le informazioni utili per una corretta manutenzione….

Consultare il libretto d’istruzioni

Dopo aver staccato la spina dalla corrente il primo passo da fare è consultare il libretto d’istruzioni. Perché? Sembra banale ma in realtà non lo è.

Prima di iniziare a pulire in modo maniacale la vostra centrifuga è importante conoscere i suoi componenti, in modo tale da sapere quale parte può essere lavata con acqua corrente e quale no.

Ma non solo… alcune parti sono fatte in materiali che magari non tollerano il lavaggio in lavastoviglie o semplicemente non possono essere pulite con detergenti aggressivi.

Separare le parti lavabili dal corpo del motore

A questo punto dopo aver letto il libretto di istruzioni avrete maggiore conoscenza e dimestichezza delle componenti lavabili della vostra centrifuga.

Quindi procedete col lavaggio delle componenti utilizzando preferibilmente un detergente neutro, per non danneggiarle, e risciacquarle accuratamente. Ricordate di consultare il manuale d’uso per scoprire le parti lavabili in lavastoviglie per semplificare la procedura.

Attenzione al filtro trituratore!

Questa componente può essere considerata il cuore della centrifuga e la sua corretta pulizia e manutenzione è fondamentale per la resa dell’elettrodomestico in termini di efficienza.

Il lavaggio di questa parte deve avvenire essenzialmente a mano, avvalendosi dell’utilizzo di uno spazzolino per la rimozione di tutti i residui di cibo, con un’azione delicata e precisa.

Pulizia del corpo della macchina

Questa parte dell’elettrodomestico ovviamente non va lavata in acqua! Per mantenere questa parte pulita e gradevole alla vista basta pulirla passando la parte esterna con un panno umido. Potete utilizzare acqua oppure un detergente non aggressivo… è ammesso anche il classico rimedio della nonna con la soluzione di acqua e aceto bianco.

In conclusione ora sapete come pulire a fondo la vostra centrifuga, seguendo pochi semplici consigli. Arrivati a questo punto ricordate di asciugare accuratamente ogni parte dell’elettrodomestico e possibilmente effettuate queste operazioni appena finite di utilizzarlo.

In questo modo la pulizia sarà molto semplice e veloce e non dovrete combattere con i residui di cibo secchi che potrebbero risultare più difficoltosi da rimuovere. Cosa state aspettando? Seguite questi pratici consigli sulla manutenzione dell’apparecchio e avrete i vantaggi di un apparecchio igienico e perfettamente funzionante..La vostra centrifuga vi ringrazierà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *